Madre terra



Imparare a identificarsi con la Terra
Il principale tratto distintivo della magia verde è una profonda 
identificazione con la terra. Anche se rispettare la terra ed essere 
consapevoli del mondo della natura sono i fondamenti della stra￾grande maggioranza dei sentieri spirituali, la strega verde non ap￾partiene necessariamente a una corrente spirituale alternativa. La 
differenza principale tra il sentiero verde e le religioni neopagane 
consiste nel fatto che le divinità non sono un elemento essenziale 
della pratica della strega verde. Anche se guarda alla mitologia e alle 
antiche religioni per capire meglio come l’energia della terra è stata 
percepita nel corso dei secoli, la strega verde non venera necessaria￾mente gli dèi e le dee che sono espressioni e rappresentazioni degli 
schemi e dell’energia della terra. Il pianeta stesso è un archetipo del 
nutrimento, ma ulteriori approfondimenti di tale archetipo non sono 
necessari per la strega verde. Detto questo, una strega verde spesso 
individua una figura mitologica – una divinità o un eroe – che entra 
in risonanza con le sue credenze personali e la sua energia. Trova 
ispirazione in questa figura mitologica. Ma ciò non implica la vene￾razione.
Mentre le religioni alternative promuovono l’idea che l’umanità 
sia un guardiano o un custode del pianeta, la strega verde compren￾de che è lei ad essere la manifestazione della terra, non solo una 
custode. Questo profondo senso di identificazione le consente di la￾vorare in concorso con le energie della terra.
Colei che rispetta la terra e considera il mondo della natura come 
il proprio principale maestro talvolta viene etichettata come un’a￾doratrice della natura o pagana. Nell’uso moderno, tuttavia, questi 
termini non sono spregiativi. Descrivono individui che onorano il 
divino presente in natura. Nella pratica spirituale della New Age, il 
termine «pagano» è stato reclamato da coloro il cui spirito risuona  
con il battito della terra stessa. Quindi, una strega verde è una pa￾gana? Molte lo sono, ma non tutte. Il sentiero della strega verde non 
è, per definizione, religioso. Certo, è un sentiero spirituale, ma la 
spiritualità non è necessariamente legata a una religione. Una strega 
verde può seguire qualsiasi religione e onorare il divino a modo suo, 
sempre che continui a onorare la natura come sacra e benedetta. La 
strega verde vede il divino in tutta la natura, e ogni strega interpreta 
quella divinità in modo leggermente diverso.


 

Nessun commento:

Contatore visite

INSTAGRAM FEED