Breve storia della magia verde



E buonasera anime belle !
Stasera continuiamo con il libro "La strega verde"
E il prossimo capitolo :

 Breve storia della magia verde

Le pratiche della moderna strega verde vengono da lontano, da 
coloro che esercitavano la medicina popolare e la magia popolare. 
La strega verde trova i suoi antenati tra le erboriste dei villaggi, le 
levatrici, le «donne sapienti», i guaritori, i «santoni» che offrivano 
servizi particolari alle loro comunità.
Erano i predecessori spirituali che aiutavano le donne a partorire, 
preparavano i defunti per la sepoltura, e i rimedi per curare la men�te e il corpo. Conoscevano le erbe che curavano ma anche quelle 
che uccidevano, quindi, in un certo senso, detenevano le chiavi della 
vita e della morte. Queste prime streghe verdi, benché fossero spesso 
rispettate, altrettanto spesso erano temute o viste con sospetto proprio per le conoscenze che possedevano. Venivano spesso relegate ai 
margini delle comunità e vivevano in solitudine o lontane dal centro 
pulsante della comunità. Ancora oggi, la società mostra un certo disagio nei confronti di coloro che possiedono conoscenze che l’uomo 
comune non ha.
È altresì probabile, tuttavia, che le antenate spirituali della strega 
verde moderna scegliessero di vivere lontane dal centro della comunità perché è più difficile sentire quello che la natura vuole comunicare quando si è circondati dalle persone. Rimanendo più vicino alle 
foreste e ai campi, riuscivano a comunicare meglio con le energie del 
mondo della natura e a raccogliere ciò di cui avevano bisogno.
Tra chi esercitava la magia popolare, una branca secondaria 
sull’albero genealogico della strega verde, e chi praticava la medici�na popolare non c’era sempre una netta distinzione. I guaritori e le 
guaritrici, infatti, a volte eseguivano anche sortilegi ed esercitavano un tipo di magia popolare tipica di una data regione, anche se 
molto spesso erano semplicemente donne anziane con un talento 
particolare per «aggiustare le cose». La magia popolare è composta 
di tradizioni e pratiche che sono state tramandate in una specifica area geografica o culturale. 
Si focalizza in genere sulla divinazione 
prevalentemente in ambito sentimentale, in agricoltura e in mete￾orologia.
Owen Davies, autore dell’affascinante Cunning-Folk: Popular Magic 
in English History, spiega che, in origine, coloro che praticavano la 
magia popolare, più che essere guaritori, si occupavano principal￾mente di allontanare il malocchio da coloro che erano convinti di 
essere vittime di una maledizione o di un qualche tipo di malia. La 
stregoneria era il terreno in cui prosperavano questi personaggi, e 
quando la gente smise di credere nella stregoneria, anche la loro 
funzione scomparve.

#lastregaverde #natureonthepage #greenwitch #picciburla

 




 

Nessun commento:

Contatore visite

INSTAGRAM FEED