Domenica pomeriggio



Forse perché la verità è che non abbiamo nessun controllo sul nostro destino e sul fluire della vita in cui ci imbattiamo ogni giorno?


No, senz’altro abbiamo un certo controllo. Ma quello che succede è che molte volte siamo noi stessi a chiudere le porte a certe opportunità o a determinati cambiamenti. Eventi casuali circondati da un alone di positività e speranza, a cui tutti abbiamo diritto.


Un’altra cosa che è chiara a tutti è che non basta desiderare la fortuna per arrivare a toccarla. Anzi, sappiamo bene che in realtà nemmeno agire in modo integro e nobile ci garantirà di essere fortunati nella vita. Il destino non funziona così.


Tutto dipende, però, dall’atteggiamento con cui affrontiamo la vita. A volte chi cammina a testa alta, con sicurezza, orgoglio e con la sua corazza pronta a proteggerlo, finisce con l’essere ferito. Potrebbe essere meglio affrontare la vita comele spighe del campo, che si adattano alle raffiche di vento perché sono flessibili, leggere e pazienti.


La vita, come tutto in questo mondo, ha il suo ritmo. Bisogna saper ascoltare, aspettare e guardare la nuova giornata che sta per iniziare con la mente aperta e il cuore sveglio. Le cose belle arriveranno solo se abbiamo fiducia, se sappiamo come agire e se siamo consapevoli di meritarcelo.

 

Nessun commento:

Contatore visite

INSTAGRAM FEED